Alla scoperta di ville e castelli: ottobre - bolognawelcome

Alla scoperta di ville e castelli: ottobre

Ab EUR 15

ITA: -> DAL 6 AGOSTO È NECESSARIO PRESENTARE IL GREEN PASS E UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ PER ACCEDERE AI SERVIZI. LEGGI QUI <-

ENG: -> FROM AUGUST 6, IT WILL BE MANDATORY TO SHOW THE PERSONAL GREEN PASS AND A VALID IDENTITY DOCUMENT TO ACCESS THE SERVICES. MORE INFO HERE <-


Il nostro territorio è ricco di edifici storici che rappresentano importanti tasselli del patrimonio artistico e culturale dell’Emilia-Romagna. Vi accompagneremo tra ville, castelli e dimore storiche per rivivere i fasti dell’epoca barocca, il fascino del periodo medievale e la storia di alcune delle più illustri famiglie del tempo. Tanti appuntamenti davvero unici per poter godere di splendide architetture non sempre aperte al pubblico.

Per il programma di novembre clicca qui

La quota include:
  • Ingresso esclusivo alle ville e ai castelli
  • Visita guidata
  • Guida turistica specializzata parlante italiano/inglese 
Quota:
Intero: € 15,00 p/persona
Ridotto Card Cultura: € 12,00 p/persona
Ridotto: € 6,00 p/persona (bambini dai 6 ai 12 anni)
Gratuito: under 6
 

Ab EUR 15

Jetzt buchen!

La visita guidata sarà dedicata agli edifici storici e agli edifici o parchi collaterali dove presenti.
In casi specifici il tour può prevedere lo spostamento da un edificio a un altro.

Höhepunkte

- 10 Ottobre: Castello Manservisi, Castelluccio, Alto Reno Terme 
L'imponente castello Manservisi si trova a dominare la valle circostante da Castelluccio, piccolo borgo nel comune di Alto Reno Terme. L'edificio è stato ristrutturato a fine '800 da Alessandro Manservisi e resterà di proprietà della famiglia fino al 1912, quando venne devoluto in beneficenza per i bambini poveri. All'interno del castello si può ammirare la "Sala degli arazzi", dove sono raccolte le opere restaurate dal pittore bolognese Giacomo Lolli; si può inoltre visitare il Museo LabOrantes, dedicato alla cultura montanara. 
Punto di ritrovo: Castello Manservisi, via Manservisi 3, Castelluccio, Alto Reno Terme


- 17 Ottobre: Palazzo e Ponte degli Alidosi, Castel del Rio
ll palazzo è un esempio di architettura militare del XVI secolo con i suoi imponenti bastioni poligonali. Fu edificato nel 1542 e progettato probabilmente dal Bramante o Francesco da Sangallo. L’edificio doveva fungere sia da fortezza che da residenza signorile. All’interno si può visitare il “cortiletto delle tre fontane”, autentico gioiello d’arte rinascimentale con loggia sorretta da tre colonne di arenaria e affreschi. Il Palazzo è stato interamente restaurato e ospita inoltre nelle sue stanze la biblioteca, il museo della Guerra e della Linea Gotica e il museo del castagno.
La visita proseguirà sul Ponte Alidosi, grande ponte a "schiena d'asino", dove si potrà entrare nelle stanze interne alla struttura, adibite a guardiole e a prigioni.
Punto di ritrovo: Palazzo degli Alidosi, strada statale Montanara Imolese, Castel del Rio

- 24 Ottobre: Rocca Isolani, Minerbio - POSTI ESAURITI -
Rocca Isolani fu edificata all’inizio del ‘300. Nel 1527 venne saccheggiata dai Lanzichenecchi sulla strada del Sacco di Roma e perciò rimaneggiata poco dopo dal Vignola, proprio per ospitare nel 1530 l’imperatore Carlo V per la sua incoronazione a Bologna. Altro grandissimo vanto della Rocca sono i bellissimi affreschi di Amico Aspertini, realizzati in tre ambienti: la Sala di Marte, la Sala dell’Astronomia e la Sala di Ercole.
Punto di ritrovo: 
Rocca Isolani, via Giuseppe Garibaldi, Minerbio
Attivo ora il secondo turno: ore 15.00

- 31 Ottobre: Villa Edvige Garagnani e Palazzo Albergati, Zola Predosa - POSTI ESAURITI -
Villa Edvige Garagnani è una residenza borghese risalente alla seconda metà del '700, che racchiude al suo interno sale e affreschi di pregio. L'ingresso dà su un loggiato affrescato, così come è affrescato il salottino Basoli, con un affascinante effetto "legnoso" trompe l'oeil. 
Nei pressi di Zola Predosa sorge Palazzo Albergati, uno dei più interessanti e imponenti esempi di Barocco Europeo. L'edificio si sviluppa su quattro piani, arredati con elementi originali, che dominano l'immenso parco circostante. Una menzione particolare la meritano le scale del palazzo, costruite secondo diverse e particolarei geometrie.
Punto di ritrovo: Villa Edvige Garagnani, via A. Masini 11, Zola Predosa