Alla scoperta di ville e castelli: dicembre - bolognawelcome

Alla scoperta di ville e castelli: dicembre

Ab EUR 15

ITA: -> DAL 6 AGOSTO È NECESSARIO PRESENTARE IL GREEN PASS E UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ PER ACCEDERE AI SERVIZI. LEGGI QUI <-

Il nostro territorio è ricco di edifici storici che rappresentano importanti tasselli del patrimonio artistico e culturale dell’Emilia-Romagna. Vi accompagneremo tra ville, castelli e dimore storiche per rivivere i fasti dell’epoca barocca, il fascino del periodo medievale e la storia di alcune delle più illustri famiglie del tempo. Tanti appuntamenti davvero unici per poter godere di splendide architetture non sempre aperte al pubblico.

La quota include:
  • Ingresso esclusivo alle ville e ai castelli
  • Visita guidata
  • Guida turistica specializzata parlante italiano/inglese 
Quota:
Intero: € 15,00 p/persona
Ridotto Card Cultura: € 12,00 p/persona
Ridotto: € 6,00 p/persona (bambini dai 6 ai 12 anni)
Gratuito: under 6

Cancellazione: Se effettui la cancellazione almeno 2 giorni prima della partenza pianificata, non è prevista alcuna penale di cancellazione. 
Oltre questo termine, ti sarà addebitato l'importo totale della prenotazione.

 

Ab EUR 15

Jetzt buchen!

La visita guidata sarà dedicata agli edifici storici e agli edifici o parchi collaterali dove presenti.
In casi specifici il tour può prevedere lo spostamento da un edificio a un altro.

Höhepunkte

- 5 dicembre: Villa Zarri (esterno e visita alla distilleria) e Villa Salina (esterno ed interno), Castel Maggiore
Acquistata dall’illustre scienziato Marcello Malpighi nel 1682, Villa Salina passa poi nel 1762 a Giovanni Antonio Salina. A quell’epoca risale lo splendido soffitto nella loggia d’ingresso al piano terra. I Salina ampliano la villa con corpi laterali e ampliano lo splendido parco con piante rare ed alberi di grandi dimensioni, tra cui spicca una monumentale farnia, il cui tronco supera i 5 metri di circonferenza.
Già dimora signorile e cenacolo letterario, Villa Zarri, edificio di origine cinquecentesca, appartenente alla famiglia Angelelli, come risulta da un antico disegno. Nell’ultimo scorcio del Settecento assume l’impianto architettonico attuale con un ricco ed elegante timpano rotondo nella facciata ed un magnifico parco secolare. Da lungo tempo laboratorio di distillazione di un brandy famoso nel mondo, la villa ospita anche un ristorante stellato.

- 12 dicembre: Palazzo Comelli, località Ca’ Melati, Camugnano
Palazzo Comelli si trova nei pressi di Bargi, borgo storico nel cuore del Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone. Il palazzo comprende una serie di edifici intervallati da corti interne, in un contesto suggestivo. Davvero meritevoli sono l'archivio storico della famiglia Comelli, il piccolo Oratorio di Santa Maria in Porcole e la meridiana. Da qui si può godere di un meraviglioso panorama sul lago di Suviana e sui boschi circostanti. 

- 19 dicembre: Palazzo Vescovile di Imola, Imola
Il Palazzo Vescovile di Imola sorge di fronte all’ingresso del Duomo. Fu edificato nel XII secolo e successivamente ampliato nel XV e XVI secolo. L’aspetto attuale è dovuto ai grandi lavori di ristrutturazione condotti nella seconda metà del ‘700 da Cosimo Morelli.
Del Palazzo sono visitabili i locali destinati al Museo Diocesano e al Museo delle Carrozze, così come il giardino storico del palazzo, riaperto nel 2021 dopo un’importante riqualificazione. 
Completa il tour una breve visita guidata in centro a Imola, per vedere dall'esterno la Cattedrale e altri edifici storici.