La cascata del Dardagna e il Santuario della Madonna dell'Acero: un suggestivo cammino sospeso tra religiosità popolare e natura incontaminata - bolognawelcome

La cascata del Dardagna e il Santuario della Madonna dell'Acero: un suggestivo cammino sospeso tra religiosità popolare e natura incontaminata

Lizzano in Belvedere - Madonna dell'Acero

A 1200 metri di altitudine, nel Parco regionale del Corno alle Scale, si trova l’incantevole località della Madonna dell'Acero, circondata da foreste di abeti e faggi. Dall’antico Santuario della Madonna dell'Acero, una delle massime espressioni della religiosità popolare della montagna bolognese, costruito nel 1500 sul luogo in cui, secondo la leggenda, la Madonna apparve a due pastorelli dalvandoli da una bufera di neve e ridonando, ad uno di loro, l'uso della parola. Da qui parte il comodo sentiero che porta ad ammirare la potenza della cascata del torrente Dardagna nelle cui fresche acque vivono animali come la rana temporaria e la salamandra pezzata, presente solamente in acque incontaminate.

Punto di ritrovo:
Santuario della Madonna dell’Acero,
Via Madonna Dell'Acero, 194, 40042 Lizzano in Belvedere BO

Data ed orario di partenza:
04/09/2021 11:00
11/09/2021 11:00
18/09/2021 11:00
25/09/2021 11:00

Durata:
2h

Norme da rispettare:
Obbligo rispetto protocollo Covid 19

Note:
Scarpe chiuse e comode (no tacchi). Portare foulard o similare per coprirsi per l'eventuale accesso ai luoghi di culto

Route

  1. Santuario della Madonna dell'Acero, Via Madonna Dell'Acero, 194, 40042 Lizzano in Belvedere BO