A spasso tra i borghi della Pianura - bolognawelcome

A spasso tra i borghi della Pianura

От EUR 15

Arte e storia dei borghi della pianura: visite a Budrio, Pieve di Cento, Bentivoglio, Crevalcore, San Giovanni in Persiceto.

Itinerario:
Tour a rotazione su vari borghi della pianura in compagnia della guida, alla ricerca dei tesori che sono in essi nascosti in un racconto che attraversa le tradizioni, l’arte, l’architettura e la storia.

Le tappe del tour:

23 maggio: Pieve di Cento

6 giugno: Crevalcore

26 giugno: San Giovanni in Persiceto

11 luglio: Bentivoglio

25 settembre: Budrio

Pieve di Cento

Bandiera Arancione del Touring Club Italiano come borgo eccellente, Pieve di Cento conserva ancora la sua idea di castrum medievale, con le quattro porte di accesso cittadino ancora intatte. La Chiesa Collegiata ospita opere di Guercino, Guido Reni e Lavinia fontana; all’interno del Teatro Comunale si trova un museo dedicato al legame del paese con la musica, attraverso gli strumenti nati dalla Scuola di Liuteria. Ci recheremo all’interno della Chiesa della SS. Trinità, solitamente chiusa al pubblico, che contiene uno splendido oratorio dal ciclo pittorico cinquecentesco perfettamente
conservato. 

Bentivoglio
Adagiata sul Canale Navile,  al corso dei questo canale sono strettamente legate la storia e l'evoluzione del territorio: la sua storia è legata anche alla coltivazione del riso, che ne fece terra di mondine.  Ne scopriremo i tesori, come lo splendido Palazzo Rosso con la Sala dello Zodiaco, realizzato nello stile Aemilia Ars, e le Storie del Pane, stupenda testimonianza della vita dei campi e di corte al tempo dei Bentivoglio, all’interno del loro Castello.

S. Giovanni in Persiceto
A San Giovanni in Persiceto, patria del carnevale, della maschera di Bertoldo e di una antica Partecipanza Agraria, potremo perderci in un momento di fiaba tra i coloratissimi trompe l’oeil di Gino Pellegrini a Piazzetta Betlemme. Visiteremo il Teatro Comunale e racconteremo la storia della città passeggiando per le vie dall’originale impianto concentrico di origine longobarda che le valgono il nome di Borgo Rotondo.

Budrio
Budrio, patria dell'ocarina, ruota intorno ad una piazza che prende il nome dal suo cittadino più illustre, Quirico Filopanti. In una storia che ci porta attraverso le tradizioni del luogo, visiteremo i suoi monumenti e musei più famosi, scoprendo la storia di un borgo dal centro storico sei-settecentesco, quando Budrio conobbe il suo massimo splendore grazie ad tecnica avanzata di lavorazione della canapa.

Crevalcore
Nato sui terreni dell’Abbazia di Nonantola, Crevalcore porta con sé uno spirito di borgo vivo dall’assetto settecentesco pressoché intatto, nonostante sia stato duramente colpito dal sisma del 2012 ed alcuni edifici siano da allora inagibili. Nella piazza principale potremo conoscere lo scienziato Marcello Malpighi che qui ebbe i natali; entreremo nel Museo del Burattino, dove verremo accolti da maschere, diavoli, animali, maghi, streghe, fate e gentildonne, prodotti dal burattinaio crevalcorese Leo Preti, per recarci infine al Museo della Pace, raccolta di oggetti rinvenuti dal crevalcorese Guido Mattioli sui campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale tra il 1959 e il 1969.
 



Punto di ritrovo:
Variabile

La quota include:
  • Guida turistica 
  • Ingressi previsti dalla visita
Quota: 
Intero: 15 €
Ridotto Card Cultura: 13,50
Ridotto: 10 € bambini sotto i 12 anni
Gratuito: Bambini sotto i 6 anni


Modalità di cancellazione:
Fino a 24 ore prima della partenza, senza penale di cancellazione.
Oltre questo termine, addebito totale della prenotazione.

 

От EUR 15

Забронировать!

Основной момент

Le tappe del tour:
23 maggio: Pieve di Cento

6 giugno: Crevalcore

26 giugno: Persiceto

11 luglio: Bentivoglio

25 settembre: Budrio

Маршрут

  1. eXtraBO Piazza del Nettuno, 1/ab, Bologna